/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Euro 2024, Scozia-Ungheria 0-1

Euro 2024, Scozia-Ungheria 0-1

Csoboth decide al 55' st, ora Rossi può ancora ancora sperare

24 giugno 2024, 00:16

Redazione ANSA

ANSACheck

UEFA EURO 2024 - Group A Scotland vs Hungary © ANSA/EPA

La Tartan Army e i suoi tifosi, nota folkloristica di questo Europeo, vanno a casa, l'Ungheria spera grazie a un gol al minuto 100 di una partita piuttosto noiosa. A decidere il match è stato l'arbitro argentino Tello, che allo scoccare del 90' ha concesso dieci minuti di recupero, probabilmente perché un infortunio a Varga, al cui posto era entrato Adam, uno dei giocatori più 'virali' di Euro '24 per via della sua corporatura, aveva fatto perdere parecchio tempo. Così al 55' della ripresa è arrivata la sentenza che tiene ancora in vita i magiari, ovvero la rete di Csoboth, entrato al 41' st al posto dell'evanescente Bolla e che ha avuto il merito di finalizzare al meglio un'azione di contropiede.

 



Ora a Marco Rossi e ai suoi, compreso quell'Orban omonimo del Presidente e anche questa sera troppo falloso, non rimane che attendere i verdetti degli altri gironi per capire se sia possibile andare avanti grazie a un piazzamento fra le migliori terze. Ma la differenza reti di -3 non alimenta eccessive speranze, che però sono le ultime a morire.
Fino al momento del gol decisivo si era visto un match in cui le due squadre si erano studiate a lungo, e in cui a predominare era stata la poca precisione da ambo le parti. Proprio Orban si era reso pericoloso in una circostanza scheggiando la traversa, su cross di Szoboszlai, mentre da parte scozzese c'era stata una conclusione di McGinn. Szoboszlai aveva la propria occasione nella ripresa, ma Gunn parava. Da parte scozzese corsa e poco altro, e fino al recupero che avrebbe deciso la sfida l'unica vera nota saliente era l'infortunio all'attaccante ungherese Varga, che per un attimo faceva tenere il peggio prima che il giocatore uscisse, cavandosela alla fine con un bernoccolo in testa.

La cronaca della partita

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche


Cupra

O utilizza