Coronavirus, disagi e ritardi ferrovie

Pesanti ritardi, anche martedì 25 l'offerta sarà ridotta

(ANSA) - BOLOGNA, 24 FEB - Gravi disagi nel traffico ferroviario, tra Lombardia e Emilia. La circolazione dei treni sulla linea Lodi-Piacenza è bloccata dalle 13.30 per controlli sanitari e "attività precauzionali" alla stazione di Casalpusterlengo, nella zona rossa del Coronavirus. "In via precauzionale - spiega Rfi in una nota - l'offerta dei servizi di trasporto da domani, martedì 25 febbraio, sarà ridotta, anche in funzione della domanda di trasporto prevista dalle imprese ferroviarie".
    Ritardi da 100 a 287 minuti si sono registrati per i treni che da Milano Centrale sono diretti a Torino Porta Nuova, Salerno e Roma. Riguardano i convogli Alta Velocità: sia le Frecce di Trenitalia che i treni di Italo. Per tutti è cambiato il percorso, deviato per consentire di sanificare la stazione di Casalpusterlengo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie