Assessore radiato, 9 rinviati a giudizio

Per concorso in abuso di ufficio, il processo al via il 7 luglio

Sono stati rinviati a giudizio i nove componenti della commissione disciplinare dell'ordine dei medici di Bologna che il 30 novembre 2018 decisero la radiazione dall'albo dell'assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi, per una delibera che consentiva la presenza a bordo delle ambulanze dei soli infermieri specializzati. Il Gup del tribunale bolognese Francesca Zavaglia ha fissato per il 7 luglio la prima udienza, davanti al collegio della prima sezione penale. Gli imputati, difesi dagli avvocati Gianfrancesco Iadecola e Alberto Santoli, rispondono di concorso in abuso di ufficio. "Il gup - ha commentato il professor Vittorio Manes, difensore della Regione e di Venturi - ha ritenuto che vi sono elementi di prova significativi e meritevoli di approfondimento dibattimentale; nel processo si verificheranno i fatti e si accerteranno i danni causati all'assessore Venturi e alla Regione, entrambi costituiti parte civile".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie