Emilia-Romagna

Il Riccardo III di Vetrano e Randisi

In prima all'Arena del Sole, il trono è una sedia a rotelle

(ANSA) - BOLOGNA, 16 OTT - Enzo Vetrano e Stefano Randisi, autori, attori e registi palermitani, collaboratori da molti anni di Emilia Romagna Teatro, saranno i protagonisti del 'Riccardo III' di Shakespeare in prima assoluta all'Arena del Sole di Bologna dal 23 al 28 ottobre. Si tratta di un adattamento di Francesco Niccolini "molto innovativo, con un'ambientazione asettica che lascia intuire un ospedale psichiatrico - hanno spiegato i due artisti - che potrebbe però essere anche una clinica svizzera dove il criminale, Riccardo III, va a concludere la propria esistenza, una morte desiderata, immaginata e ottenuta". Sulla scena una sedia a rotelle al posto del trono e una vetrina piena di teschi come a indicare che tutto è già avvenuto: così quando Riccardo mette la corona sulla testa incomincia la sua caduta, non gli interessa più niente. "Si tratta di un personaggio modernissimo - ha aggiunto Enzo Vetrano/Riccardo - che mi ricorda tanti personaggi di oggi; purtroppo ci sono ancora tanti Riccardo in giro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie