Olmi, scarpe da calcio esposte a Padova

In mostra 'Camminamente', maestro scrisse 'sogno mai realizzato'

Redazione ANSA VENEZIA

PADOVA - Chiedere le scarpe di un grande regista come Olmi non è cosa semplice o scontata, per di più se si ricevono come risposta le sue vecchie scarpe da calcio, conservate per oltre cinquant'anni nella casa di Asiago.
    L'invito gli venne rivolto nel 2013 per la mostra 'Camminamente', ora aperta nella Basilica del Santo a Padova, fino al 15 luglio. E' qui che le scarpe di Ermanno Olmi sono esposte per la prima volta, nella sezione dedicata alla 'memoria'. Le regalò insieme ad un biglietto: 'Perché dono le mie scarpette da calcio di quand'ero giovane? Perché rappresentano un sogno che non si è mai realizzato'.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie