'Edipo', Livermore legge Sofocle al tempo del covid

'Edipo: Io Contagio', mostra 'congelata' a Palazzo Ducale Genova

Redazione ANSA GENOVA

(ANSA) - GENOVA, 20 NOV - C'è tutta la potenza tragica di Sofocle e c'è tutto il senso dell'arte del direttore del Teatro Nazionale di Genova Davide Livermore in 'Edipo: Io Contagio', una mostra fatta di parole, immagini, suoni e performer allestita nel Sottoporticato di Palazzo Ducale. Una mostra che, dice Livermore, "sarà congelata" in attesa che riaprano teatri e musei. L'Edipo di Sofocle, ai tempi del Covid non è mai stato tanto straziante come ora, quando ricorda che l'uomo è vittima e carnefice, che la città "è piena di lamenti, di invocazioni e di dolore', quando sottolinea che "il dio che porta la febbre, il contagio crudele, percuote il nostro paese". Mai così attuale. "I versi dell'Edipo Re - ha detto Livermore - ci restituiscono un momento tragico, riflettendo in maniera implacabile il periodo storico che stiamo vivendo".
    Il progetto, che ha preso il via dopo il dpcm del 25 ottobre che lasciava ancora aperti i musei, risponde anche all'esigenza di proteggere e tutelare l'occupazione di attori e maestranze.
    "L'arte deve esistere e resistere - ha detto Livermore - Come teatro pubblico è nostro dovere creare lavoro per la comunità artistica".
    La mostra rimarrà congelata in attesa di tempi migliori. Non è escluso lo streaming. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie