Vino: Oiv, al via piano di trasformazione digitale

Roca, è acceleratore-chiave per guidare trasformazione settore

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 09 GIU - L' organizzazione internazionale della vigna e del vino (Oiv) sceglie Minsait, società del gruppo Indra, per progettare, organizzare e realizzare un piano di trasformazione digitale che contribuirà a stabilire una solida base per il suo futuro e aiutare l'associazione a posizionarsi come leader nel suo settore."Abbiamo- commenta Pau Roca- direttore generale dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino- una strategia per i prossimi 5 anni in cui identifichiamo la digitalizzazione come l'acceleratore chiave per guidare la trasformazione del settore. L' esperienza e le comprovate capacità di Minsait ci hanno portato a sceglierlo come partner in questo percorso e, insieme a loro, abbiamo creato un piano di trasformazione digitale che stiamo già implementando".

Minsait, dopo aver condotto un'analisi preliminare del livello di maturità digitale dell'organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, ha elaborato con Oiv un piano triennale di trasformazione digitale che prevede l'identificazione delle migliori pratiche all'interno del settore, la digitalizzazione dei processi per aumentare l'efficienza, lo sfruttamento dei dati e l'innovazione. Il piano ha comportato la creazione di un Osservatorio delle Tendenze Digitali nel settore vitivinicolo all'interno dell'Oiv che funga da piattaforma per promuovere e far conoscere le innovazioni tecnologiche e soddisfare le nuove richieste dei consumatori attraverso la pubblicazione annuale di rapporti e l'organizzazione di eventi incentrati sull'argomento.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie