Vino: Maremma Toscana, attesa grande annata ma scarsa

Vendemmia in calo del 15-20% ma ottima qualità

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 30 SET - Un'ottima qualità delle uve che fa presagire un'annata di grande livello con un calo della produzione tra il 15 e il 20%, specie per il Sangiovese a causa delle gelate di marzo e alla siccità di luglio e agosto. Sono le stime del consorzio vini di Maremma mentre la vendemmia è in corso, e in alcune cantine già terminata.

Il Consorzio, spiega una nota, scommette sulla piazza milanese per ripartire anche nel mondo degli eventi e sarà infatti l'unica denominazione vinicola toscana presente alla 'Milano Wine Week', in programma nel capoluogo lombardo dal 3 all'11 ottobre. Per Francesco Mazzei, presidente del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana, "abbiamo deciso di essere alla Milano Wine Week, primo evento di settore del 2020, per dare l'opportunità alle nostre aziende di sfruttare uno strumento che mette a disposizione un contesto reale, in presenza, e un'amplificazione virtuale attraverso una piattaforma che ci consente di rivolgerci anche a un pubblico internazionale". Il Consorzio sarà così protagonista di tre degustazioni guidate che si terranno a Palazzo Bovara il 5 ottobre, e il 7 ottobre con un banco d'assaggio dedicato ai winelovers al Babila Building, in corso Venezia 2. Il Consorzio vini della Maremma toscana, nato nel 2014, conta oggi 313 aziende associate per un totale di circa 6 milioni di bottiglie prodotte all'anno. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie