Chef Bottura porta a Torino progetto sociale 'Tortellante'

Il 28 ottobre a Eataly Lingotto, tortellini fino al 31 nei menu

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 25 OTT - Il celebre chef Massimo Bottura presenterà giovedì 28 ottobre a Torino il 'Tortellante', un progetto di integrazione e inclusione sociale, promosso insieme alla moglie Lara Gilmore che coinvolge nella produzione dei tortellini giovani e adulti nello spetto autistico. Il progetto, avviato nel 2018, interessa per il momento 25 ragazzi che lavorano, assieme a 40 volontari e 15 operatori sanitari, nella preparazione settimanale di oltre 100 chili di tortellini secondo la ricetta della tradizione, "imparando in questo modo i valori dell'integrazione e del lavoro di gruppo". Bottura porterà il 'Tortellante' per la prima volta a Torino, alle ore 18.30 in sala dei Duecento, al primo piano di Eataly Lingotto, 'Tortellante' sarà ospite nei ristoranti di Eataly Lingotto dalla sera di giovedì 28 fino a domenica 31 ottobre, con i tortellini, proposti nella versione con crema al Parmigiano Reggiano. Eataly donerà parte del ricavato a favore delle attività del Tortellante. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie