Cibo di strada, un'associazione ne certifica la qualita'

Al Streetfood Tour, 15 tappe in sei mesi per 50 operatori

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Il miglior cibo di strada italiano targato "Streetfood" riparte per il 2017 con un doppio appuntamento in programma dal 24 al 26 marzo: uno in Toscana, a Castelfiorentino (Firenze) e l'altro a Novara, in Piemonte, prologo a un fitto calendario che da marzo a novembre porterà il cibo di strada, l'unico certificato in Italia dall'Associazione Streetfood, in giro per piazze delle città e dei borghi dalla Puglia al Veneto, passando per Umbria, Marche, Lazio, Lombardia, Emilia Romagna. Sono alcune delle regioni che già nel calendario del primo semestre dell'anno vedranno spostarsi la carovana degli Streetfood Village e del marchio 4Wheels, dedicato ai food truck. «Anche per quest'anno saranno tanti gli appuntamenti che vedranno coinvolti oltre 50 operatori da tutta Italia con i migliori cibi di strada che noi selezioniamo in base a qualità e tradizione, come da nostro "decalogo" interno - spiega Massimiliano Ricciarini, presidente dell'Associazione Streetfood - e la cosa che più ci rende entusiasti è la fortissima collaborazione che sta crescendo nelle varie piazze dove saremo presenti tra le amministrazioni comunali e le associazioni di categoria, come Coldiretti, Confartigianato, Ascom-Confcommercio e Confesercenti, che ci rinnovano la fiducia per quello che non è solo un evento fine a se stesso, ma che guarda alla rivalutazione di piazze e centri storici attraverso un percorso culturale».(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie