Made in Italy: ente Risi, orgogliosi di export in Cina

Airi, "è un risultato storico per le nostre aziende"

Redazione ANSA VERCELLI
(ANSA) - VERCELLI, 15 APR - "Finalmente i cinesi potranno apprezzare il risotto e uno dei prodotti di punta del made in Italy". Così Ente Nazionale Risi commenta la notizia, annunciata oggi dal Mipaaf, della conclusione del negoziato che permetterà di esportare il riso italiano nel colosso dell'Asia orientale.

"Ora gli operatori che hanno ricevuto il via libera potranno avviare le prime spedizioni verso la Cina - commenta il presidente di Ente Risi, Paolo Carrà -; siamo orgogliosi del risultato raggiunto, che permetterà al nostro prodotto di giungere su un mercato in cui l'agroalimentare made in Italy sta registrando notevole interesse".

Soddisfazione anche da Airi (Associazione Industrie Risiere Italiane), che rappresenta 31 industrie del settore e oltre l'80% del fatturato nazionale. "Questo - commentano dall'associazione presieduta dal vercellese Mario Francese - è un risultato storico, perché permetterà di raggiungere con il nostro cereale 50 milioni di potenziali cinesi della 'high-middle class'. Ci auguriamo ora che i cinesi affianchino alle borse Gucci qualche risottata come emblema di prodotto italiano". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie