Il G7 lancia l'alleanza per la sicurezza alimentare globale

'Si rischia la peggiore carestia dalla seconda guerra mondiale'

Redazione ANSA BERLINO

(ANSA) - BERLINO - I ministri dello Sviluppo del G7, riuniti a Berlino, lanciano un'alleanza per la sicurezza alimentare globale. L'obiettivo è evitare una grave crisi dovuta alla guerra in Ucraina e fornire aiuti finanziari per impattare l'aumento dei prezzi e la scarsità di approvvigionamento che sta già colpendo i paesi più poveri. "La guerra di aggressione della Russia all'Ucraina ha drammaticamente peggiorato la situazione globale. C'è il pericolo della peggiore carestia dai tempi della seconda guerra mondiale", ha dichiarato la ministra tedesca dello Sviluppo, Svenja Schulze, come riporta Dpa. La Russia sta bloccando le spedizioni di grano dall'Ucraina, da cui dipendono molti paesi dell'Africa e dell'Asia. L'alleanza è formata dalla Banca Mondiale, dagli stati del G7, dalla Commissione Ue, dal Global crisis response group Onu, dall'Unione Africana, dal Programma alimentare mondiale Onu, dal Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo Onu, dalla Norvegia e dalla Danimarca.

L'iniziativa è aperta anche al settore privato e alle organizzazioni della società civile. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie