Coronavirus: chef e bartender, ricette in cambio di donazioni

Lo scambio è mirato a portare proventi utili alla sanità

Redazione ANSA

ROMA - Chef e bartender decidono di regalare le loro ricette in cambio di una piccola donazione volontaria alla sanità italiana per l'emergenza coronavirus. L'iniziativa, chiamata "Le ricette che fanno (del) bene" e ideata dalla divisione stories di 2night, prevede che le donazioni possano essere fatte seguendo il link contenuto nelle video-ricette e avviare la procedura direttamente sulle pagine delle Regioni.

All'attività di solidarietà hanno aderito gli chef di molti ristoranti d'Italia che si sono visti costretti a chiudere temporaneamente i battenti dalle ordinanze per l'emergenza Covid-19. Il progetto propone, attraverso video esplicativi, ricette facili, con ingredienti semplici e replicabili da chiunque nel contesto storico di un periodo in cui la cucina sembra essere la protagonista nei giorni della quarantena con chef improvvisati o semplicemente buone forchette che si mettono in gioco con piatti mai preparati prima o magari solo assaggiati nei ristoranti. La prestazione dei bartender è quella invece di tirare fuori dagli shacker i loro segreti.

Tutte le informazioni, per partecipare e contribuire con donazioni, sono rintracciabili sul sito https://2night.it e sulle pagine Facebook di 2night

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie