Sanità: riforma Marche,addio Azienda sanitaria unica regione

Giunta cambia legge dopo 19 anni,Aziende sanitarie 'provinciali'

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 05 LUG - Superamento dell'Azienda sanitaria unica regionale (Asur) e subentro nei rapporti e competenze da parte delle Aziende sanitarie territoriali (Ast) di ambito provincia ora autonome. Nasce per "potenziare il territorio e la centralità dei cittadini" la riorganizzazione del servizio sanitario regionale delle Marche, a 19 anni di distanza dalla legge n. 13 del 2003 che creò Asur, varata dalla giunta di centrodestra guidata da Francesco Acquaroli. Saranno sette le aziende a livello regionale: oltre alle cinque Ast, l'Azienda ospedaliero universitaria delle Marche (Ospedali Riuniti di Ancona) e l'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico per anziani (Inrca di Ancona) mentre l'Azienda ospedali Riuniti Marche nord viene incorporata nell'Ast di Pesaro Urbino.
    La riforma è stata presentata oggi in una conferenza stampa da Acquaroli, dall'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini e dal dirigente del Dipartimento Salute della Regione Armando Marco Gozzini. Tra le novità, ha rimarcato l'assessore, il maggior ruolo degli enti locali, in particolare dei sindaci, la cui Conferenza si esprimerà con "pareri obbligatori non vincolanti sul bilancio di previsione, consuntivo delle Ast e darà un giudizio sul direttore generale". In ogni Ast, oltre al dg (affiancato da un direttore amministrativo e un direttore sanitario), un collegio di direzione, un collegio sindacale, ci sarà un direttore sociosanitario per coordinare l'integrazione sociosanitaria. Le Ast si articoleranno in distretti nei quali, tra gli altri organismi, saranno presenti Case della Comunità, Ospedali della Comunità, Centrali operative territoriali e Unità di continuità assistenziale (Uca) eredi delle Usca. Le funzioni tecniche Asur saranno assorbite dall'Agenzia regionale sanitaria (Ars) ad esempio per procedure d'acquisto centralizzato beni, supporto per individuare i fabbisogni di dotazione organica e carichi di lavoro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA