Bmw M8 Competition, emozioni al top con V8 Twin Turbo 625 Cv

Versioni Coupé, Cabrio e Gran Coupé sposano lusso e prestazioni

Redazione ANSA ROMA

Quando nella 'Guida Rossa' delle eccellenze Bmw alla lettera M si accompagna la parola Competition, una cosa è certa: siamo di fronte alla massima espressione, in ogni singola gamma di modelli sportivi, della raffinatezza tecnologica e delle prestazioni.

Per le nuove M8 Competition Coupé, M8 Competition Cabrio e M8 Competition Gran Coupé le 'tre stelle' - ipotizzando un parallelo tra motorismo e arte culinaria - sono dunque più che meritate, non fosse altro che per gli aggiornamenti che Bmw M GmbH introdurrà nella gamma delle sportive di lusso ad alte prestazioni dalla prossima primavera.
La nuova edizione 2022 della M8, disponibile appunto nelle tre varianti di carrozzeria, si distingue per l'allargamento delle palette di colori esterni e di cerchi in lega M e per le ulteriori possibilità per personalizzazione fornite dalle luci M Shadow Line, disponibili per la prima volta per le M8 Competition. Da notare che sono disponibili quattro nuove varianti delle finiture Frozen particolarmente pregiate, che mettono ancora più in risalto il moderno design dei modelli M8 con le loro finiture satinate.

Gli interni ricevono nuovi impulsi dalla finitura integrale con la combinazione pelle Merino/Alcantara nella nuova variante di colore Black/Sakhir Orange, mentre il confort operativo è aumentato dal display touch da 12,3 pollici del sistema Bmw iDrive.
Caratteristiche comuni a M8 Competition Coupé, M8 Competition Cabrio e M8 Competition Gran Coupé sono la tecnologia del telaio progettata per un'esperienza di guida estremamente emozionante e le qualità - in termini di erogazione della potenza ma anche di piacevolezza della sua utilizzazione - fornite dal motore V8 con tecnologia M TwinPower Turbo da 625 Cv con coppia massima di 750 Nm.

Il tipico carattere 'M' di questo propulsore benzina - dal suono unico e appagante - può essere sfruttato in modo ottimale su strada tramite il cambio M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic e sistema di trazione integrale M xDrive. Il preciso coordinamento tra questi elementi consente una guida sportiva entusiasmante e prestazioni degne di una supercar, come l'accelerazione da fermo a 100 km/h in soli 3,2 secondi (M8 Competition Coupé e M8 Competition Gran Coupé) o 3,3 secondi (M8 Competition Cabriolet).
Questi modelli 'tre stelle' si distinguono anche per la tecnologia del telaio sviluppata con il know-how delle corse e in particolare con l'esperienza acquisita durante lo sviluppo della Bmw M8 GTE. Sono presenti ammortizzatori a controllo elettronico e un sistema di sterzo elettromeccanico M Servotronic, nonché un sistema frenante integrato che consente la scelta di due 'risposte' del pedale.

Il sistema di stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control) consente al guidatore di attivare la modalità M Dynamic, che permette un maggiore slittamento delle ruote. In combinazione con il settaggio a trazione posteriore dell'M xDrive, è possibile sperimentare manovre di guida particolarmente esaltanti come sovrasterzo di potenza e idrifting.
Ricordiamo che il pulsante di configurazione sulla console centrale consente l'accesso diretto alle impostazioni di motore, ammortizzatore, sterzo, M xDrive e impianto frenante. È possibile memorizzare in modo permanente due varianti dell'M Setup creato individualmente insieme alle impostazioni preferite per il suono, le caratteristiche del cambio, il controllo della stabilità di guida e la funzione Auto Start Stop.

In alternativa al sistema frenante M Compound standard, sono disponibili dischi ceramici M Carbon opzionale. La dotazione di serie delle nuove Bmw M8 comprende anche cerchi in lega leggera M da 20 pollici dotati di pneumatici ad alte prestazioni nelle misure 275/35 R 20 anteriore e 285/35 R 20 posteriore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie