Renault Mégane E-Tech Electric, test con auto di pre-serie

Prime immagini ufficiali. Berlina con 217 Cv e 450 km autonomia

Redazione ANSA ROMA

Anticipata con la concept car eVision che era stata mostrata nell'ottobre dello scorso anno, la futura Renault Mégane E-Tech Electric (che potrebbe anche chiamarsi MéganE) svela finalmente il suo aspetto definitivo, anche se 'mascherato' con i consueti adesivi di camouflage che impediscono di percepire esattamente le linee delle nuove auto.
   

In vista del debutto di questo modello - ritenuto strategico nel programma Renaulution varato dal Ceo Luca de Meo e che prevede entro il 2030 il lancio di 7 nuovi modelli elettrici di segmento C - che è previsto per il 2022, Mégane E-Tech Electric sta ora per iniziare un articolato programma di test con una flotta di 30 'muletti' tutti caratterizzati dall'aspetto anticipato con queste immagini ufficiali.
    La nuova berlina elettrica della Losanga - che andrà a confrontarsi direttamente con Volkswagen ID.3 quando verrà lanciata tra meno di un anno - mostra la stessa silhouette robusta e compatta di eVision ma anche la stessa firma luminosa frontale con gruppi ottici sottili collegati tra loro da una striscia e completati alle estremità da una S che li raccorda alla presa d'aria e allo spoiler inferiore. Sul retro le luci sono sottili, ad andamento orizzontale e collegate da una striscia luminosa. Sul frontale e in coda spicca anche il nuovo logo Renault, che sarà retroilluminato.
    Renault, contestualmente alla diffusione di queste prime immagini, conferma anche che Mégane E-Tech Electric utilizzerà un motore da 160 kW (217 Cv) e una batteria da 60 kWh che le consentirà di percorrere fino a 450 km secondo gli standard WLTP. Com'è noto la nuova elettrica della Losanga sarà basata (come il suv Nissan Ariya) sulla piattaforma Common Module Family-Electric Vehicles (CMF-EV) dell'Alleanza Renault-Nissan, progettata esclusivamente per veicoli 100% elettrici. La produzione in serie inizierà a fine anno nello stabilimento di Douai (Nord) per l'avvio della commercializzazione all'inizio del 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie