Bayon, il baby-suv di Hyundai pensato per l'Europa

Tecnologia al top, disponibile con motorizzazioni ibride

Redazione ANSA ROMA

Un design slanciato ed elegante con una carrozzeria da urban suv. Compatta per la città ma spaziosa nel suo interno, nuova Hyundai Bayon incarna pienamente la filosofia Sensuous Sportiness della casa coreana, puntando su sicurezza e connettività.

Il B-suv, il cui nome trae ispirazione da un luogo di villeggiatura - la città di Bayonne, capoluogo dei Paesi Baschi Francesi - è un modello progettato per rispondere alle esigenze del mercato europeo: per questo motivo Hyundai ha deciso di utilizzare il nome di una città europea.

Esternamente, nella parte anteriore, l'ampia griglia frontale si apre verso il basso rafforzando la presenza su strada del modello, mentre i gruppi ottici divisi in tre parti, combinati con le prese d'aria, creano un'architettura di luci unica e dal look distintivo. Il profilo laterale dona un aspetto cuneiforme e il montante C a forma di freccia crea un'architettura dinamica e inaspettata.

Nuova Bayon è disponibile con cerchi in acciaio da 15 pollici o in lega da 16 o 17 pollici e ben nove colori per gli esterni, incluso l'inedito colore di lancio, Mangrove Green.

Gli interni sono spaziosi e ben illuminati. Molta attenzione è stata infatti riposta nella massimizzazione del comfort dei passeggeri anteriori e posteriori e dello spazio del bagagliaio.

Gli interni sono definiti da una completa gamma di equipaggiamenti di connettività, tra cui un cluster digitale da 10,25 pollici affiancato a uno schermo AudioVideoNavigation da 10,25 pollici o a un Display Audio da 8 pollici. I passeggeri possono trarre vantaggio dalla tecnologia di ambient light a LED, integrata nel vano ai piedi del passeggero anteriore, nelle tasche portaoggetti delle portiere e negli alloggiamenti delle maniglie delle portiere anteriori, come anche nel vano sotto la console centrale.

Come altri modelli Hyundai, Bayon offre un cockpit digitale e funzionalità di infotainment di alto livello. I passeggeri possono scegliere tra uno schermo AudioVideoNavigation (AVN) touchscreen da 10,25 pollici o un Display Audio touchscreen da 8 pollici. Quest'ultimo offre Apple CarPlay e Android Auto in modalità wireless. Due porte USB per i passeggeri anteriori e una posizionata al posteriore consentono di caricare fino a tre dispositivi contemporaneamente. Una delle porte USB anteriori consente inoltre il trasferimento di dati, permettendo agli occupanti di collegare il proprio telefono al sistema di infotainment del veicolo. Un sistema audio Bose premium completa il pacchetto, garantendo ai passeggeri un'esperienza di ascolto di alta qualità.

Questo B-suv è dotato dell'ultimo aggiornamento Hyundai Bluelink, così che i clienti possano beneficiare di un avanzato sistema di servizi connessi per l'auto.

Con una lunghezza di 4.180 mm, una larghezza di 1.775 mm e un'altezza di 1.490 mm (o 1.500 mm con ruote da 17 pollici), le dimensioni di Nuova Hyundai Bayon raggiungono un perfetto equilibrio tra compattezza e praticità, con un passo di 2.580 mm.

Bayon offre una ricca lista di sistemi di sicurezza Hyundai SmartSense, molti dei quali già inclusi nella dotazione di serie. È caratterizzata da diverse funzionalità di guida semi-autonoma che la distinguono dai suoi competitor. Il Lane Following Assist (LFA) mantiene il veicolo centrato sulla sua corsia di marcia, mentre il Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) fa inizialmente scattare un allarme, poi, se necessario, applica autonomamente una frenata per evitare che si verifichi una collisione.

Hyundai Bayon include anche diverse funzionalità che richiamano l'attenzione del conducente quando perde la concentrazione. Questo suv adotta il T-GDi, un motore turbo di piccole dimensioni con iniezione diretta per un'efficienza ottimale.

Quando abbinato alla tecnologia mild hybrid a 48 volt (48V) di Hyundai e al cambio manuale intelligente (iMT), è capace di garantire un risparmio di carburante ed efficienza ancora maggiori.

Al vertice alla gamma c'è il motore 1.0 T-GDi 48 V da 120 o 100 CV, che può essere abbinato al cambio manuale intelligente a 6 marce (6iMT) o al cambio a doppia frizione a 7 marce (7DCT).

La versione da 100 CV del 1.0 T-GDi è disponibile anche senza il 48V e può essere abbinata a un cambio manuale a 6 marce (6MT) o 7DCT. Il motore 1.0 T-GDi, con e senza 48V, è inoltre dotato di tre modalità di guida - Eco, Normal e Sport - per ottimizzare la risposta del motore e le prestazioni dello sterzo in base alle condizioni di guida.

Hyundai Bayon è inoltre disponibile con un motore MPi da 1,2 litri con 84 CV abbinato a una trasmissione manuale a cinque rapporti.

Bayon è il primo suv Hyundai a essere dotato della funzione Rev Matching, solitamente riservata ai modelli Hyundai ad alte prestazioni, che sincronizza il motore all'albero di trasmissione, consentendo scalate più fluide o sportive (disponibile sul il 1.0 T-GDi con cambio 7DCT e sul 1.0 T-GDi 48V). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie