Marelli e cinese Whst siglano accordo per radar per guida autonoma

Collaborazione parte da Cina, poi si estenderà in altre regioni

Redazione ANSA TORINO

Marelli e Whst azienda high-tech specializzata in radar con sede a Wuhu (Cina), hanno firmato un accordo quadro di collaborazione per sensori radar finalizzati ad applicazioni per i sistemi avanzati di assistenza alla guida (Adas) e la guida autonoma.
    Whst fornirà tecnologie e servizi ingegneristici relativi all'integrazione dei radar, su base esclusiva finalizzata al mercato cinese. La collaborazione si estenderà in seguito anche ad altre regioni nel mondo. Specificatamente, la partnership si concentrerà su dispositivi a 77 GHz e 79 GHz nell'ambito dei radar 4D, che saranno integrati da Marelli all'interno dei propri protettori, fanali, griglie frontali, così come su radar in posizioni standalone negli angoli, radar a lungo raggio e sulla più recente tecnologia radar per l'abitacolo.
    "Questo accordo si colloca nell'ambito dell'evoluzione del settore dell'illuminazione per veicoli: i proiettori, che sono gli "occhi" della vettura, sono in continua trasformazione. Come Marelli Automotive Lighting abbiamo già iniziato la nostra strategia di integrazione, all'interno delle nostre soluzioni, delle migliori tecnologie in ambito 'sensor perception' e 'sensor integration', al fine di abilitare i sistemi Adas e i diversi livelli di guida autonoma" commenta Sylvain Dubois, ceo di Marelli Automotive Lighting. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie