Società & Diritti

Da settembre assorbenti gratis per le studentesse in Francia

Dopo la Scozia arriva il provvedimento voluto dal presidente Macron

Assorbenti © Ansa
  • Redazione ANSA
  • PARIGI
  • 23 febbraio 2021
  • 19:47

Centinaia di migliaia di studentesse in Francia non dovranno più spendere mensilmente la loro quota per l'acquisto di assorbenti: la ministra per l'Insegnamento superiore e la Ricerca, Frédérique Vidal, ha annunciato  che da settembre saranno gratuiti e disponibili in appositi distributori in tutte le università e le residenze studentesche. "Puntiamo - ha detto la ministra durante un incontro con gli studenti a Poitiers, nella Francia centro-occidentale - a mettere in funzione 1.500 distributori di assorbenti e una gratuità per tutti al rientro nelle facoltà a settembre".

La decisione è stata adottata nell'ambito della lotta contro la precarietà delle giovani universitarie e dopo un lavoro di concertazione fra la ministra, i parlamentari e le rappresentanze studentesche. Secondo uno studio, un terzo delle studentesse sarebbe in condizione di bisogno per poter acquistare i prodotti di igiene intima. La gratuità degli assorbenti era anche un impegno assunto dal presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, lo scorso dicembre.

A fine novembre la Scozia è stata il primo Paese al mondo a prendere la decisione di rendere gratuiti gli assorbenti in tutti gli edifici pubblici.
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie