Don Diana: M5S, oggi 27 anni dall'uccisione

Con don Puglisi denunciava ed educava alla legalità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - "Oggi ricorre il 27esimo anniversario dell'uccisione di don Peppe Diana parroco di Casale di Principe che aveva denunciato e lottato con la camorra. Il suo scritto "per amore del mio popolo non tacerò" rimane un granitico messaggio di forza e resistenza. Don Peppe, al pari don Puglisi non solo denunciavano ma educavano alla legalità, una vita spesa per i giovani. In questa loro azione rivoluzionaria di educazione dove hanno colpito duramente le mafie. Non solo parole ma esempio ed azioni concrete. Non si può e non si deve tacere contro le mafie, bisogna agire quotidianamente con la concretezza r la cultura della legalità, la migliore arma contro violenza e prevaricazione". Lo scrivono i commissari M5S della commissione parlamentare Antimafia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA