A Napoli controlli contro abbandono rifiuti speciali

Operazione Polizia Municipale, 50 gli accertamenti

(ANSA) - NAPOLI, 26 OTT - Azione della polizia municipale di Napoli contro l'abbandono di rifiuti speciali e pericolosi. Sono oltre 50 gli accertamenti effettuati. Rintracciati anche i responsabili. Le operazioni sono state realizzate dall'Unità operativa Tutela ambientale della polizia municipale che, grazie alle segnalazioni di cittadini e autorità amministrative, mediante apposito pattugliamento del territorio ed il supporto tecnologico del sistema di video-sorveglianza fisso emobile, in dotazione nelle ultime settimane, ha individuato i responsabili degli illeciti abbandoni indiscriminati di rifiuti, anche in zone dove solitamente i rifiuti vengono poi dati alle fiamme. I controlli hanno portato al fermo ed al deferimento all'autorità giudiziaria di due persone in transito in zona Ponticelli che, dal proprio autocarro, lanciavano sacchi contenenti scarti di lavorazione edile. Nella stessa zona e' stato anche individuata una persona che aveva abbandonato tavole di legno provenienti dallo smontaggio di una cucina. Operazioni anche nella periferia settentrionale della città, in zona Miano, dove un uomo alla guida della propria autovettura, svuotava il contenuto del bagagliaio sulla pubblica via, abbandonando tavole in legno e ingombranti, nella zona di Poggioreale, a Pianura e a Chiaiano. Qui il dispositivo di rilevazione video in dotazione al reparto, ha consentito di rilevare l'abbandono di scarti di autoveicoli fuori uso. Dall'esame dei reperti si è potuto risalire al conduttore di un'officina meccanica, in un comune a Nord di Napoli, autore del reato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie