Covid: tutti positivi in due Rsa, Asp chiede trasferimento

Nel Cosentino, sollecitato provvedimento d'urgenza

(ANSA) - COSENZA, 28 OTT - La task force dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza ha chiesto ufficialmente e in via d'urgenza al commissario straordinario per la sanità calabrese, il generale Saverio Cotticelli, al Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria e al Prefetto di Cosenza Cinzia Guercio, il trasferimento immediato e urgente di tutti gli ospiti della casa alloggio "L'Incontro" di Spezzano Piccolo (Casali del Manco) e della casa alloggio di San Pietro in Guarano.
    Secondo quanto si apprende dall'esito delle indagini epidemiologiche sulle due strutture "sono risultati tutti positivi al test molecolare per Sars Cov 2. Anche buona parte degli operatori delle rispettive strutture risultano positivi".
    Dunque, secondo i sanitari dell'Asp, è necessario il trasferimento in quanto "l'assistenza non è adeguata alle condizioni cliniche dei pazienti". Inoltre, nella missiva si chiede una ricognizione delle strutture sanitarie pubbliche e private disponibili ad ospitare gli anziani. Intanto, oggi sono iniziate le attività di screening, in modalità drive in, circa 200, nella nuova sede USCA dell'area urbana in via degli Stadi a Cosenza. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie