Sanità: medico aggredì colleghi, disposto giudizio immediato

Protagonista diversi episodi di intemperanza con altri sanitari

(ANSA) - COSENZA, 05 SET - E' stato disposto il giudizio immediato per P.R., di 52 anni, il medico accusato di minaccia, aggressione e lesioni personali nei confronti di alcuni colleghi. Il medico è noto per diversi episodi violenti ai danni di colleghi e infermieri. Nei mesi scorsi l'uomo, dipendente dell'Asp di Cosenza, ha minacciato un collega appostandosi nei pressi del luogo di lavoro, ha bussato violentemente ai finestrini dell'auto, rivolgendogli minacce ed epiteti. In un secondo episodio ha tentato di investire con la propria motocicletta alcuni colleghi che stavano uscendo dagli uffici e poi diede in escandescenza irrompendo negli uffici di via Alimena, danneggiando computer e altro materiale. Infine, una decina di giorni dopo, ha colpito un altro collega con lo sportello di un'auto lasciandolo a terra ferito. L'udienza è stata fissata per il 10 novembre prossimo. Intanto, al 52enne è stato notificato anche il divieto di avvicinamento ad un collega e ai luoghi da lui frequentati. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie