Leone: "Ritardi per i vaccini? Colpa delle aziende"

Una nota dell'assessore lucano alla salute

(ANSA) - POTENZA, 04 MAR - "Senza volerci sottrarre al peso delle nostre funzioni e responsabilità, vogliamo riferire che questo problema legato alla campagna vaccinale riguarda tutta l'Italia e il motivo è semplice: mancano i vaccini a causa dei ritardi nelle consegne conseguenti allo storno che le case farmaceutiche hanno perpetrato a vantaggio di alcuni Stati e a scapito di altri, quali l'Italia". Così, attraverso l'ufficio stampa della giunta regionale della Basilicata, l'assessore alla salute, Rocco Leone.
    "Per onore della verità - ha proseguito Leone - vogliamo ribadire che la Basilicata, tra mille difficoltà, oltre ad avere attivato 131 punti vaccinali, tanti quanti sono i suoi municipi, si posiziona tra le regioni italiane che hanno somministrato più dosi rispetto a quelle ricevute". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie