Lavoro: Forum DD,eredità universale contro crisi dei giovani

Ai diciottenni 15 mila euro con tassa del 4% sui lasciti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Eredità e donazioni in Italia valgono 210 miliardi di euro l'anno, il 4% di questo flusso basterebbe a generare le risorse per dare 15 mila euro a tutti i diciottenni e permettere loro di progettare il proprio futuro, contrastare la crisi generazionale e sbloccare la mobilità sociale. È questa "l'eredità universale" proposta dal Forum Disuguaglianze e Diversità all'iniziativa "Protagonisti di Futuro. Voci, storie e proposte di giovani", nell'ambito del Forum per lo sviluppo sostenibile.
    All'evento sono intervenuti neo-imprenditori come Andrea Pinchera che, a 18 anni, ha aiutato decine di piccole attività a vendere via Web per far fronte all'emergenza Coronavirus. Le loro storie dimostrano non è per mancanza di voglia di lavorare o di spirito di iniziativa dei ragazzi, se il tasso di occupazione dei giovani fra i 15 e 34 anni è sceso l 39,1% nel secondo trimestre, mentre era di oltre il 50% nel 2008. "Crisi, crisi, tutti parlano di crisi generazionale. Ma allora vogliamo fare la sola cosa che può batterla? Traferire potere ai giovani", dice il coordinatore del Forum, Fabrizio Barca che pensa anche a un piano per la lotta alla povertà educativa fin dall'infanzia e a una strategia per il rinnovo generazionale della PA .
    "Mai come in questo momento, in cui molte scelte fondamentali stanno per essere prese per rilanciare il Paese, una mobilitazione delle giovani generazioni è necessaria per avere voce in capitolo su decisioni che ricadranno su di loro", osserva il portavoce dell'Asvis, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Enrico Giovannini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA