Abruzzo

Stellantis: mancano semiconduttori, Sevel riduce turni

Uliano, intervenga Draghi, situazione sta precipitando

(ANSA) - TORINO, 15 SET - La Sevel, azienda del gruppo Stellantis, ridurrà i turni dal 27 settembre da 18 a 15 a causa della carenza di semiconduttori, nello specifico un chip nella centralina Abs Bosch fornita dallo stabilimento malese. Lo rende noto la Fim Cisl che parla di "contraccolpo occupazionale per 900 lavoratori che verrà compensato con l'interruzione dell'attività di trasferta di circa 600 cassintegrati provenienti dagli altri stabilimenti del Gruppo e con l'interruzione del rapporto di somministrazione di circa 300 lavoratori, degli attuali 750 presenti in azienda".
    "La situazione sta precipitando, nei giorni scorsi abbiamo sollecitato la convocazione del tavolo Stellantis al Mise, crediamo che la situazione del Gruppo debba essere presa in carico dal Presidente del Consiglio Draghi, nel frattempo insieme alle altre organizzazioni sindacali stiamo decidendo le iniziative di protesta da mettere in campo" afferma il segretario nazionale Ferdinando Uliano. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie