Abruzzo

Turismo in bici, Abodi 'Credito Sportivo è rete di squadra'

Presidente Ics, servono piani sviluppo con Regione e Comuni

uellouello di (ANSA) - PESCARA, 18 GIU - "L'impegno dell'Istituto di Credito Sportivo, che è una banca pubblica, è quello di contribuire a stabilire le modalità della crescita: nel caso specifico sulla ciclabilità e sul turismo si tratta di un gioco di squadra che riguarda varie istituzioni, gli enti locali, Ferrovie Anas ecc. Un turismo sostenibile come quello legato alla bicicletta ha ancora delle potenzialità inespresse e grandissime". Lo ha affermato Andrea Abodi, presidente del Credito Sportivo, all'Aurum di Pescara nel corso della Giornata di studio e confronto sul turismo in bicicletta, e nel quale si è parlato molto di piste ciclabili.
    Per Abodi "necessario è ragionare in termini di rete: serve un piano che coinvolga la Regione e gli stessi comuni perchè l'biettivo vero è entrare in connessone con i luoghi di maggior fascino dell'intero territorio e ci devi andare im bicicletta.
    Se pensiamo ai Trabocchi, non escludiamo di connetterli con l'Emilia Romagna o la Puglia. Credito Sportivo in questo è inserito nei piani di fattibilità, cerca finanziamenti oltre ai propri fondi, è insomma al centro della rete di fattibilità".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie