Vaccini: in Abruzzo 211mila dosi, 85% già somministrato

Oltre 180 mila, 130 mila prima dose 50 mila il richiamo

(ANSA) - PESCARA, 23 MAR - Sono oltre 180mila le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Abruzzo. La percentuale di dosi somministrate rispetto a quelle complessivamente consegnate supera l'85%, rispetto ad una media italiana dell'82% circa. Su un totale di 268.330 vaccini richiesti dalle Asl, ne sono stati consegnati 211.000. Sono alcuni dei dati che l'assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, ha illustrato oggi in Consiglio regionale.
    Del totale delle dosi già somministrate, 130mila circa riguardano la prima somministrazione e 50mila il richiamo. Tra coloro che risultano già vaccinati vi sono 58.132 persone nell'ambito del personale sanitario, 20.115 nell'ambito del personale non sanitario, 8.520 ospiti di strutture residenziali.
    Per quanto riguarda gli over 80, hanno ricevuto la dose poco più di 63mila persone, pari al 78% della popolazione target composta da 80.582 soggetti. Sul fronte scuole, tra personale docente e non docente, hanno ricevuto la prima dose 23.600 persone, cioè il 67% della popolazione target di 36.116 soggetti.
    Per la categoria scuola le operazioni sono già state completate alla Asl di Teramo, sono quasi completate a Pescara, si concluderanno il 27 marzo all'Aquila e il 31 marzo a Chieti.
    Per quanto riguarda gli over 80 le attività si concluderanno il primo aprile a Teramo (prima e seconda dose), il 2 aprile a L'Aquila (prima dose), il 3 aprile a Pescara (prima dose) e il 30 aprile a Chieti (prima dose). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie