Covid: alpini all'Aquila sanificano fermate bus

Esercito in aiuto ai comuni per sanificare e organizzare test

(ANSA) - L'AQUILA, 20 NOV - Il 9 reggimento Alpini dell'Aquila, sotto il comando del Colonnello Gianmarco Laurencig ha sanificato le pensiline e gli stalli del servizio di trasporto pubblico locale (AMA) del Comune dell'Aquila. Come in tutte le calamità naturali che hanno colpito il capoluogo, oggi tristemente noto per il picco di contagi in regione, gli Alpini sono scesi in strada al servizio dei cittadini. Con l'ingresso in zona rossa, i militari hanno rimodulato le proprie attività, mettendosi a disposizione della popolazione. Dalle prime ore del mattino, i militari hanno sanificato tutte le pensiline degli autobus del trasporto cittadino, sulle principali strade cittadine e degli stalli del Terminal bus Lorenzo Natali. Per questo lavoro di sanificazione sono stati impiegati gli assetti specialistici del Battaglione Vicenza, comandato dal tenente colonnello Marcello Nebbiolo. Un comparto destinato agli interventi legati alle calamità naturali e agli eventi di crisi, come è la pandemia del Covid19. Nell'arco della giornata è stata sanificata anche la fermata della popolosa stazione di Paganica.
    Gli Alpini si occuperanno, nei prossimi giorni, anche della sanificazione dei locali del comune dell'Aquila. Nei giorni scorsi i militari sono stati impiegati per la sanificazione nei comuni limitrofi al capoluogo: Ocre e Fossa. Il prossimo 28 novembre gli Alpini saranno di supporto al comune di Ocre per le operazioni di screening epidemiologico su tutta la popolazione.
    I militari allestiranno tende e strutture da impiegare per l'esecuzione dei test. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie