European Heritage Award a restauro S.Maria Collemaggio

Unico caso italiano tra riconoscimenti categoria 'Conservazione'

(ANSA) - L'AQUILA, 27 AGO - "Questo importante riconoscimento è il premio a un lavoro corale, a una sfida difficile, vinta grazie all'impegno di molti, che ha restituito alla città il suo simbolo di arte e di fede. Una tappa fondamentale del recupero di tutto il patrimonio culturale cittadino che, giorno dopo giorno va ricomponendo la sua immagine in un quadro straordinario e sorprendente e che vede impegnato in prima linea tutto il personale della Soprintendenza con gli altri uffici Mibact operanti nella ricostruzione". È quanto dichiara la Soprintendente per L'Aquila e Cratere Alessandra Vittorini, in vista della cerimonia locale di consegna del Premio Europeo del patrimonio 2020 al restauro della Basilica di Santa Maria di Collemaggio, in programma domani, 28 agosto, all'Aquila nell'Auditorium del Parco del Castello (11-13.30).
    L'intervento, condotto dalla Soprintendenza, rappresenta l'unico caso italiano tra i riconoscimenti assegnati nella categoria "Conservazione" degli European Heritage Awards/Europa Nostra Awards 2020 dalla Commissione Europea e da Europa Nostra.
    L'European Heritage Award 2020 "suggella l'apprezzamento internazionale a una squadra tutta italiana di assoluta eccellenza che ha operato in perfetta sinergia e ai massimi livelli di ricerca e progettazione, attuando innovative scelte costruttive, di restauro e valorizzazione di un simbolo del capoluogo d'Abruzzo - dichiara il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi - Santa Maria di Collemaggio è tornata a risplendere, testimoniando al contempo la prima rinascita della nostra Comunità cui consegna il lascito del genio italiano di questo secolo. Un progetto e una realizzazione che hanno identificato nei cantieri culturali l'autentica linea guida della ricostruzione della nostra città, più volte ferita da eventi sismici e sempre rinata. Essere spettatori di tutto questo è straordinario ed è grande la responsabilità che ci è assegnata affinché il portato della grande ricostruzione aquilana del terzo millennio possa essere trasmesso alle future generazioni".
    L'European Heritage Award 2020, prosegue Biondi, "si affianca a una serie di riconoscimenti alle nostre bellezze e tradizioni quali il Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa conferito all'Amphisculpture della compianta artista statunitense Beverly Pepper nell'attiguo Parco del Sole e l'iscrizione della Festa della Perdonanza Celestiniana nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità da parte dell'Unesco, facendo di S.Maria di Collemaggio e dell'area che la circonda un luogo denso di conoscenza e simboli di assoluta valenza culturale, sociale e comunitaria e spirituale. Questa importante attestazione europea rafforza la candidatura della città dell'Aquila a Capitale italiana della Cultura 2022.
    Esprimo un particolare e sentito ringraziamento da parte dell'intera comunità aquilana a chi si è impegnato, con dedizione e passione, a restituire alla città il nostro luogo identitario, radice e messaggio di speranza e fiducia nel futuro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie