Da abiti da lavoro a mascherine, ora il Palio di S.Giovanni

A Roccamontepiano, piccola ditta di confezioni donò 27mila dpi

(ANSA) - ROCCAMONTEPIANO (CHIETI), 25 GIU - Hanno realizzato e distribuito oltre 27.000 mascherine durante l'emergenza Covid-19, gratuitamente, per aiutare la comunità e l'intero territorio intorno a Roccamontepiano (Chieti). Con questa motivazione Comune, Pro-loco e i Padri di San Francesco Caracciolo hanno deciso, una scelta pienamente condivisa dalla cittadinanza, di assegnare la 20/a edizione del palio di San Giovanni alla ditta di confezioni D'Angelo. Il palio si è svolto in ricordo delle cinquecento vittime della frana del 24 giugno 1765. La piccola ditta si è messa all'opera convertendo la produzione dagli abiti da lavoro e usando un materiale sanitario traspirante e idrorepellente, capace di arginare il contagio.
    Dopo la cerimonia convegno sulla grande frana organizzato dai ragazzi dell'Associazione RoccArt; il professor Aurelio Stefano Subranni ha ripercorso le tappe della nascita del paese fino alla distruzione e la dinamica della frana. "Grazie per aver voluto condividere con tutta la comunità il nostro lavoro - ha detto la signora Carmela D'Angelo - Altro non è stato che condivisione e aiuto in un momento in cui la distanza sembra dividerci. Il palio che con onore esporrò in azienda ci stimolerà a lavorare sempre per il bene della nostra comunità" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie