Coronavirus: messa a Sulmona, multa 280 euro per fedeli

Parroco, avevo detto di chiudere, ma qualcuno non l'ha fatto

(ANSA) - SULMONA (L'AQUILA), 5 APR - Costerà caro l'ulivo della domenica delle Palme ad alcuni fedeli di Sulmona, che hanno preso parte alla santa messa tenuta nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli, nella frazione della Badia: sul posto è intervenuta la polizia locale che dopo aver identificato i presenti li ha multati con una sanzione da 280 euro per essersi allontanati da casa senza una giustificata motivazione. Il parroco don Andrea Accivile sostiene di avere rispettato la normativa.
    "Ho osservato il decreto che è uscito - sottolinea il parroco - io e altre tre persone che mi hanno aiutato a fare le letture, non ho fatto nulla fuori posto. Sto facendo i riti della settimana santa, quelli previsti dalla chiesa e il decreto dice che ci devono essere il lettore, l'accolito e il ministrante e questo è accaduto. Ho detto di chiudere la porta, ma qualcuno si è dimenticato di farlo. Per quel che mi riguarda ho fatto quello che dovevo fare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie