Cristicchi, sostegno L'Aquila Capitale

Direttore Tsa, dispiace reazione ad apprezzamento per Volterra

(ANSA) - L'AQUILA, 20 FEB - "Mi dispiace molto la reazione suscitata dal mio intervento di apprezzamento per la candidatura di Volterra a Capitale Italiana della Cultura: Volterra rappresenta la mia nascita artistica, è stata composta lì la canzone che mi ha fatto conoscere al grande pubblico, ho conosciuto lì il dolore profondo che è dietro la malattia mentale, ho vissuto lì le esperienze che hanno forgiato il mio cuore che oggi rifiuta ogni discriminazione per le diversità". Così il direttore artistico del Teatro Stabile d'Abruzzo, Simone Cristicchi, spiega la polemica innescata dal post con il quale ha sponsorizzato Volterra come candidata a capitale italiana della Cultura, nonostante lui lavori per un ente pubblico che ha sede all'Aquila, candidata allo stesso prestigioso titolo per il 2021. "Sono il Direttore del Teatro Stabile d'Abruzzo che ha sede a L'Aquila - continua Cristicchi -, anche L'Aquila è candidata ad essere Capitale Italiana della Cultura e L'Aquila è la città che ha accolto la mia maturità artistica".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie