Esonerato Camplone, avvio nero Abruzzo

Via panchina Catania dopo Di Francesco e Giampaolo,rischia Zauri

Avvio di stagione nerissimo per gli allenatori abruzzesi. Dopo l'accordo consensuale per la chiusura anticipata del contratto fra Eusebio Di Francesco e la Sampdoria, e l'esonero di Marco Giampaolo dal Milan, oggi è stato sollevato dall'incarico di tecnico del Catania Andrea Camplone. Fatale per il 53enne trainer pescarese come Di Francesco la pesante sconfitta subita in casa della Vibonese. L'unico allenatore abruzzese della massima serie resta a questo punto Roberto D'Aversa. Rischia anche l'allenatore del Pescara Luciano Zauri. Al 41enne trainer di Pescina (L'Aquila) è stata confermata al 91' della gara persa con lo Spezia la fiducia, da parte del presidente Sebastiani, ma il suo destino è inevitabilmente legato ai risultati del Pescara nella gara di sabato prossimo all'Adriatico con la capolista Benevento di Filippo Inzaghi, e alla sfida di tre giorni dopo in casa della Juve Stabia. Nel torneo cadetto ci sono attualmente altri due allenatori pescaresi. Si tratta di Massimo Oddo, al Perugia e Luca D'Angelo che guida il Pisa.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA