Abruzzo

Malmenava genitori e fratelli, arrestato

Carabinieri fermano un 49enne accusato di maltrattamenti

(ANSA) - PENNE(PESCARA), 7 GIU - Era da anni che maltrattava e minacciava gli anziani genitori ed il fratello convivente, costretti a vivere con il perdurante timore della propria incolumità e a subire tutti i soprusi che un 49 enne di Penne (Pescara), in preda spesso ai fumi dell'alcol, metteva quotidianamente in atto nei loro confronti, prima di essere fermato e arrestato dai carabinieri del Norm della Compagnia di Penne (Pescara), che nella serata di ieri erano intervenuti per una lite in famiglia. I militari al loro arrivo avevano verificato che il 49enne, visibilmente esagitato per l'abuso di sostanze alcoliche, aveva colpito con un pugno il padre 75 enne e si era poi scaraventato verso il fratello sferrandogli un pugno al volto e tentando di colpirlo ancora con un vaso, prima del deciso intervento dei carabinieri che sono riusciti a immobilizzare l'aggressore e a prestare soccorso ai suoi familiari.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie