Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Carnevale di Venezia, una 'Regina rossa' la maschera più bella

Carnevale di Venezia, una 'Regina rossa' la maschera più bella

Eletta anche maschera più legata al tema della festa, Marco Polo

VENEZIA, 11 febbraio 2024, 20:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Carnevale di Venezia ha eletto questa sera le sue maschere più belle. Tre i costumi premiati: "Corona, la Regina rossa" ha vinto il premio come maschera più elaborata; "Olè" si è aggiudcata lo scettro per la più fantasiosa;, mentre un costume intitolata ""700 volte Marco" ha vinto il premio della maschera più legata al tema di questo Carnevale 2024.
    Travestita da "Corona, la Regina Rossa" c'era la francese Karen Duthoit, che già nel 2023 si era aggiudicata il concorso della maschera più bella con il suo costume "Astrostar", composto da centinaia di frammenti di specchi e con un chiaro rimando ai segni zodiacali dell'edizione intitolata "Take your time for the original signs".
    Sotto gli elaborati costumi di "Olè" c'erano invece Silvio Bandini e Diego Carazzone da Camogli, mentre "700 volte Marco" era impersonificato da Laura Esposito di Napoli e Paolo Quadrino di Savona.
    Centinaia le maschere che quest'anno hanno calcato il palco di Piazza San Marco, con costumi che hanno espresso un trionfo di creatività e divertimento.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza