Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Evade da semidetenzione a Pescara, arrestato in aeroporto Verona

Evade da semidetenzione a Pescara, arrestato in aeroporto Verona

Straniero era stato condannato per furto e spaccio

VERONA, 10 febbraio 2024, 15:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli era appena stata concessa la semidetenzione dal carcere di Pescara, con l'obbligo di farvi rientro tutte le sere per un anno, per finire di scontare una pena di tre anni e sei mesi per un cumulo di reati di furto e spaccio di stupefacenti. Un cittadino senegalese ha però progettato la sua fuga, che ha avuto inizio e fine nella stessa serata di ieri, all'aeroporto di Verona-Villafranca.
    Quando è arrivato al controllo documentale per imbarcarsi su un volo diretto a Dakar, in Senegal, il 33enne ha mostrato un passaporto con una foto che non gli somigliava. Gli agenti della polizia di frontiera hanno eseguito una verifica del documento e delle informazioni presenti nella banca dati Schengen, che ha consentito di accertare che era stato segnalato lo smarrimento di quel documento. L'uomo è stato quindi identificato e sono scattate le manette per il reato di evasione.
    Una volta convalidato il suo arresto, il giudice ha trasmesso gli atti al magistrato di sorveglianza di Pescara che ha disposto, nei confronti del 33enne, il ripristino della detenzione nel carcere di Montorio, con l'ulteriore aggravante del reato consumato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza