Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Carnevale Venezia, stop ai coriandoli di plastica

Carnevale Venezia, stop ai coriandoli di plastica

Il Comune prevede sanzioni da 25 a 500 euro

VENEZIA, 11 febbraio 2023, 15:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Stop a coriandoli e stelle filanti in plastica durante il Carnevale di Venezia (così come ai ''cannoni' spara coriandoli). Il divieto è stabilito in un'ordinanza del sindaco della città lagunare, Luigi Brugnaro.
    Nel provvedimento si evidenzia l'impegno del Comune di Venezia nelle campagne a favore dell'ambiente nelle sue più svariate forme, a partire dall'acqua, ivi compresa la tutela dell'immagine e del decoro della città. "La dispersione di tali prodotti su suolo pubblico - è scritto nell'ordinanza - è causa di imbrattamento di calli, campi, strade, marciapiedi, bordi di marciapiedi, caditoie stradali, luoghi pubblici, oltre che di intasamento dei chiusini in caso di pioggia, con conseguente inquinamento ambientale, in particolare dei rii e dei canali".
    La messa al bando dei coriandoli in materiale plastico mira a preservare in particolare "il centro storico di Venezia, tra i più importanti del mondo, riconosciuto e tutelato dall'Unesco".
    Importante per i frequentatori del Carnevale sarà ora leggere bene l'etichetta, per verificarne la natura dei prodotti. Anche i negozianti dovranno stare attenti: ai trasgressori saranno applicate sanzioni amministrative da 25 a 500 euro.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza