• Covid: Zaia, su contagi in Veneto piccoli segnali d'allarme

Covid: Zaia, su contagi in Veneto piccoli segnali d'allarme

In linea con andamento nazionale

(ANSA) - VENEZIA, FEB 25 - Sull'andamento della pandemia in Veneto, "ci sono piccoli campanelli d'allarme, in linea con l'andamento nazionale". Lo ha affermato il presidente del Veneto Luca Zaia.
    "La situazione è buona - ha aggiunto - rispetto a quanto sta accadendo ad altre Regioni. Se guardiamo i dati del Veneto, tranne l'altroieri abbiamo sempre calato, ma vedremo fino a quando. Se guardiamo i positivi, la percentuale di incidenza che all'inizio anno era intorno all'1,4%, adesso è quasi al 3%. E' quasi raddoppiata, su numeri piccoli ma c'è tendenza all'aumento. L'indice Rt era sotto lo 0,60, oggi è di 0,92 più o meno. È pur vero che abbiamo avuto comportamento anticiclico.
    Preoccupazione ce n'è, dal punto di vista sanitario dobbiamo evitare l'aumento della pressione ospedaliera, poi con Rt 1 si va in zona arancione, e vorrebbe dire ancora restrizioni", ha concluso. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie