Droga: tre arresti per spaccio nell'Udinese

Operazione Carabinieri di Latisana, acquirenti anche dal Veneto

(ANSA) - LATISANA, DEC 1 - Tre persone sono state arrestate, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dai Carabinieri della Compagnia di Latisana, a conclusione di una complessa e articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Udine.
    I militari dell'Arma hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip del Tribunale di Udine Andrea Comez, nei confronti di un 35enne (cittadino spagnolo), un 36enne e un 45enne, tutti residenti a Latisana.
    Le indagini hanno consentito di far luce su numerosi episodi di spaccio di stupefacenti, avvenuti nel periodo ottobre 2019 e luglio 2020. Gli acquirenti (una cinquantina, segnalati alla Prefettura come assuntori), anche in pieno lockdown, si spostavano a Latisana provenienti dalla Bassa Friulana e dal Veneto Orientale, in cerca di droga.
    Sono stati sequestrati circa 600 grammi di cocaina: il giro d'affari stimato è di circa 340 mila euro, per un totale di circa 4 chili di cocaina smerciata.
    In precedenza, le indagini avevano consentito di segnalare all'autorità giudiziaria tre persone, tutte residenti a Latisana; arrestare in flagranza di reato, per detenzione e spaccio di cocaina, due persone della Bassa friulana; un giovane della Repubblica Dominicana e un uomo di 54 anni, residenti a Conegliano (Treviso). E' stato arrestato anche un cittadino nigeriano, di 35 anni, di San Donà di Piave (Venezia) il quale, nonostante fosse agli arresti domiciliari, continuava a spacciare. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie