Zaia: dispiaciuto per la frase sui topi

'Quando si sbaglia si sbaglia, a nulla valgono le giustificazioni'

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha scritto all'ambasciatore cinese in Italia dicendosi "davvero dispiaciuto per quanto accaduto", in relazione ad una intervista di tre giorni fa in cui affermava: "Abbiamo visto tutti i cinesi mangiare topi vivi".

"Le scrivo non per accampare scuse: quando si sbaglia, si sbaglia - dice -. E a nulla valgono giustificazioni basate sulla stanchezza accumulata in questi giorni di grande tensione o sulla frettolosità di esposizione di concetti e di ragionamenti". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie