Valle d'Aosta

Ue: Vda prepara strategia per nuovi fondi, via a confronto

Da istituzioni a studenti. Caveri, "logica è essere all'ascolto"

(ANSA) - AOSTA, 22 APR - La Valle d'Aosta studia la nuova strategia per impiegare al meglio le risorse comunitarie previste con la programmazione 2021-27. "La logica è l'essere all'ascolto, capire dalla società valdostana quali sono le aspettative, le attese. Il periodo è particolare. Se già in Valle d'Aosta si è già quasi sempre riusciti a spendere in maniera completa in tempi ordinari, va detto che adesso i soldi europei dovrebbero essere spesi il meglio se possibile", ha detto l'assessore agli Affari europei, Luciano Caveri, durante una conferenza stampa sull'elaborazione del Quadro strategico regionale di Sviluppo sostenibile 2030 e dei Programmi operativi regionali (Fesr e Fse Plus) 21-27. Fino al 30 aprile tutti coloro che hanno un legame con il territorio valdostano potranno contribuire attivamente alla costruzione della nuova Strategia della Valle d'Aosta compilando un questionario on line ed esprimendo la propria visione della Regione al 2030.
    Il confronto previsto sul territorio va dai portatori di interesse del mondo economico, ambientale e del terzo settore, fino alle comunità locali, con le Unités des communes e il comune di Aosta. "Questo è un altro aspetto - ha spiegato Nadia Petterle, coordinatore del dipartimento Politiche strutturali e affari europei - che ci consentirà di avere un contatto immediato e diretto con il territorio e quindi anche con i sindaci". Un modo per "sentire immediatamente quali possono essere le idee innovative che il territorio ha da tradurre in azione concrete". Per i giovani valdostani è stata lanciata la consultazione pubblica 'Scrivi con noi la Strategia regionale al 2030', che prevede la raccolta di idee e aspirazioni tramite questionari.
    La conferenza stampa si è svolta al termine di uno dei seminari del ciclo 'L'Europa di domani - Riflessioni sulle sfide che attendono l'Europa', nati dalla collaborazione tra il Centro Europe Direct Vallée d'Aoste e l'Università della Valle d'Aosta.
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 29 aprile 2021, alle ore 11. Il tema sarà 'L'impatto della pandemia di Covid-19 sulla politica internazionale: rischi e opportunità per l'Europa'.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



      Modifica consenso Cookie