Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Siccità, a Pontey è diminuita la portata di acqua delle sorgenti

Siccità, a Pontey è diminuita la portata di acqua delle sorgenti

Comune, possibile chiusura temporanee delle fontane

AOSTA, 17 febbraio 2023, 18:40

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A Pontey si fa sentire "il perdurare e l'ulteriore aggravamento della siccità, che ha contribuito a una diminuzione delle portate di acqua potabile delle sorgenti dell'acquedotto comunale". Con l'obiettivo - si legge in un avviso del Comune - di "permettere il regolare consumo di acqua per uso domestico a tutte le famiglie e alle attività" e di garantire "una sufficiente e immediata portata di acqua da utilizzare in caso di incendi", si "procederà a un attento e costante controllo dell'utilizzo dell'acqua su tutto il territorio comunale, con la riduzione delle portate o di chiusure temporanee dei fontanili".
    L'amministrazione comunale segnala che per legge è "assolutamente vietata da parte di terzi la manomissione delle valvole regolatrici che regolano la portata di acqua di tutti i fontanili presenti sul territorio comunale. Gli unici autorizzati sono i responsabili comunali addetti all'acquedotto". Quindi "al fine di evitare sanzioni o denunce si raccomanda alla popolazione di rispettare rigorosamente tutte le disposizioni impartite". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza