Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Testa a testa tra Bertschy e Testolin per presidenza Regione

Testa a testa tra Bertschy e Testolin per presidenza Regione

Decisione sarà presa da maggioranza autonomista-progressista

AOSTA, 13 febbraio 2023, 18:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' testa a testa tra Luigi Bertschy e Renzo Testolin su chi sarà il nuovo presidente della Regione Valle d'Aosta. La decisione definitiva sarà presa nelle prossime ore. Bertschy, 57 anni, di Hone, attuale presidente facente funzioni e assessore allo sviluppo economico, fa parte del gruppo di Alliance valdotaine e VdaUnie (alle elezioni del 2020 è stato il candidato più votato di Av-Stella alpina con 889 preferenze). Testolin, 54 anni, di Aymavilles, è stato il candidato più votato alle elezioni del 2020 nella lista dell'Union valdotaine con 1.393 preferenze ed è stato già presidente della Regione ad interim (dal 16 dicembre 2019 al 21 ottobre 2020), oltre che assessore regionale all'agricoltura e alle finanze.
    Dopo la ratifica dei movimenti, le due candidature domani saranno portate sul tavolo della maggioranza autonomista-progressista: il 14 febbraio - giorno di San Valentino - è stato infatti annunciato che verrà comunicato il nome del presidente incaricato. La formazione di un nuovo Governo - dopo le dimissioni dalla presidenza di Erik Lavevaz - dovrà avvenire entro il 26 marzo altrimenti la legge prevede lo scioglimento del Consiglio Valle e il ritorno alle urne.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza