Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità: +35% di accessi al pronto soccorso durante festività

Sanità: +35% di accessi al pronto soccorso durante festività

Pesano turismo e influenza. Uberti, 'sistema messo a dura prova'

AOSTA, 14 gennaio 2023, 13:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati 2.765 gli accessi al pronto soccorso dell'ospedale Parini durante le festività natalizie, il 35% in più - fa sapere l'Usl - rispetto allo stesso periodo del 2021-2022. Dal 24 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023, sono stati presi in carico 776 codici bianchi (28,5%), 1.631 verdi (59%), 317 gialli (11%), 41 rossi (1,5%). Rispetto alla stagione precedente, i codici rossi sono cresciuti del 70%, quelli gialli del 52%. Le giornate con più accessi sono state il 27 dicembre (206 utenti) e il 1 gennaio (205 utenti). Nello stesso periodo il servizio 118 (Centrale unica del soccorso) ha risposto a 3.521 chiamate da cittadini con un problema sanitario. Le missioni con ambulanza su tutto il territorio regionale sono state 1.646 e 213 i servizi che hanno richiesto l'invio di elicottero con medico rianimatore e tecnici del Soccorso alpino valdostano a bordo. Il picco più elevato di chiamate si è verificato il 6 gennaio (288) mentre il numero più elevato di missioni è stato il 4 gennaio (116). Lo stesso giorno si è verificato il picco di missioni con eliambulanza (30).
    Secondo il direttore generale dell'Usl, Massimo Uberti, "sono numeri importanti che hanno messo e mettono tuttora a dura prova prima di tutto i colleghi che operano nei servizi di urgenza, ma anche tutta la macchina organizzativa che eroga prestazioni a valle del pronto soccorso". Oltre all'incremento delle presenze turistiche, il fenomeno è legato anche a "un peggioramento del quadro epidemiologico multifattoriale ma collegato, in questo periodo, anche all'epidemia influenzale la cui curva epidemica è stata la più imponente degli ultimi quindici anni, con un picco arrivato numerose settimane di anticipo sovrapponendosi esattamente al periodo festivo". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza