Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Covid, casi in scuole Vda: 3 classi primaria in quarantena

Covid, casi in scuole Vda: 3 classi primaria in quarantena

Anche due sezioni Infanzia, Caveri 'sforzo corale per apertura'

AOSTA, 12 gennaio 2022, 13:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In Valle d'Aosta dieci classi di scuola primaria sono in sorveglianza sanitaria e due classi di scuola media sono in auto-sorveglianza in quanto è stato segnalato un caso di positività. Inoltre due sezioni di scuola dell'infanzia e tre classi di scuola primaria sono state poste in quarantena e una classe di scuola media sta svolgendo la didattica digitale integrata in quanto sono stati segnalati due casi di positività nella classe. Il quadro, aggiornato a ieri, è reso noto dall'assessorato dell'Istruzione.
    In base a una rilevazione effettuata dalla Sovraintendenza agli studi il 10 gennaio, il 5,8 per cento degli studenti in Valle d'Aosta risulta in didattica a distanza o in didattica digitale integrata. Per ciò che riguarda il personale docente, il 2,9 per cento è sospeso in relazione all'obbligo vaccinale Covid-19, il 6,2 per cento è assente per quarantena o isolamento Covid-19 e il 6,7 per cento è assente per altri motivi (come aspettativa e malattia). Quanto al personale amministrativo, tecnico e ausiliario (Ata) lo 0,9 per cento è sospeso, il 4,5 per cento è assente per quarantena o isolamento e il 2,9% è assente per altri motivi.
    "Lo sforzo per mantenere le scuole aperte è corale e deriva dalla consapevolezza che passare tutti in Dad sarebbe una scelta in questa fase contraria ad una politica che in Valle d'Aosta è stata perseguita con convinzione a beneficio degli studenti", spiega l'assessore Luciano Caveri.
    "Conosco le difficoltà e lo sforzo dei diversi soggetti nelle scuole - prosegue Caveri - e l'incontro di oggi con i dirigenti scolastici, così come la presa d'atto dei dati già avvenuto in queste ore, serve per monitorare gli eventi. Il mondo della scuola segue le scelte sanitarie e questa pandemia ancora incombente comporta un evidente stress e preoccupazione per tutti. Ma bisogna avere bene in testa che la scuola, pur con qualche rischio, resta un servizio pubblico essenziale". 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza