Donna uccisa ad Aosta, assassino tradito da cellulare

Polizia, plausibile ipotesi rapina finita male

E' stato "tradito" dal telefono cellulare Gabriel Falloni, di 36 anni, originario di Sorso (Sassari) e residente in Valle d'Aosta dove lavorava come operaio edile, arrestato dalla polizia per l'omicidio di Elena Raluca Serban, trentaduenne di origine romena, trovata morta all'alba di domenica scorsa con una profonda ferita al collo in un alloggio di Aosta. La Squadra mobile della Questura di Aosta lo aveva individuato già domenica sera grazie alla telefonata fatta alla vittima alle 18.20 di sabato. "Agganciando il suo telefono alle celle sul territorio" gli agenti hanno poi seguito gli spostamenti del presunto killer prima a Genova e poi a Torino, fino al rientro in Valle d'Aosta. Sul movente per gli inquirenti è plausibile l'ipotesi di una rapina finita male: Gabriel Falloni aveva un'ingente disponibilità economica quando è stato fermato. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie