Valle d'Aosta

Montagna: Rixi, Di Maio 'regala' a Francia parte M.Bianco

"Ministro non perda altro tempo e intervenga"

(ANSA) - AOSTA, 20 OTT - "Il governo lascia che la Francia si appropri, unilateralmente, di una porzione importante del Monte Bianco, nei pressi dello storico rifugio Torino, e permette che sia messa in discussione la nostra sovranità nazionale". Lo afferma, in una nota, il deputato della Lega Edoardo Rixi, che precisa: "Da un anno e mezzo, per un'ordinanza emessa da due Comuni francesi sul confine con la Valle d'Aosta, è interdetto il sorvolo in parapendio della zona della vetta del Monte Bianco, in territorio italiano. Un divieto assurdo che penalizza, oltre che la credibilità internazionale del nostro Paese, anche le attività economiche locali che vivono di turismo legato alle escursioni e tutta la logistica dei Comuni della zona visto che il rifugio Torino è il punto di arrivo della Skyway, la funivia di collegamento con Courmayeur". Il ministro degli Esteri Di Maio non perda altro tempo e intervenga, se non vuole regalare un pezzo vitale delle nostre montagne, emulando il suo predecessore Gentiloni che aveva ceduto un pezzo di mar Ligure alla Francia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie