Coronavirus: scuole Vda pronte ritorno didattica distanza

Fey, potrebbe essere applicata qualche giorno in attesa norme

"Secondo la logica della prudenza e della cautela" le scuole superiori valdostane stanno valutando il ritorno alla didattica a distanza. Lo ha spiegato la sovraintendente agli studi, Marina Fey, partendo dal recente aumento dei casi positivi al coronavirus sia tra gli studenti sia tra i docenti. "L'obiettivo è di garantire la sicurezza ma anche la continuità scolastica - osserva - perchè altrimenti si rischia il blocco di tutto il sistema scolastico. Per esempio gli insegnanti in quarantena non possono fare didattica a distanza. Il problema riguarda al momento solo le superiori e le medie". In particolare stanno valutando il ricorso all'insegnamento alternativo gli istituti Corrado Gex di Aosta, Isiltep di Verres, l'Institut agricole regional, il Liceo articolo/musicale e il Regina Maria Adelaide di Aosta. "La didattica digitale integrata - ha concluso - potrebbe essere applicata per qualche giorno in attesa delle nuove disposizioni del Ministero".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie