Sanità: elisoccorso non necessario, da utenti 188 mila euro

Su 1.057 interventi, 46 sono stati considerati non emergenziali

(ANSA) - AOSTA, 16 SET - L'Azienda Usl della Valle d'Aosta ha introitato nel 2019 oltre 188 mila euro pagati dagli utenti che hanno usufruito dell'elisoccorso in maniera inappropriata. Su un totale di 1.057 interventi quelli a pagamento, perché considerati non emergenziali, sono stati 46. Le somme introitate sono state destinate al compenso del personale medico impegnato nel servizio di elisoccorso, alle attività formative e all'acquisizione di strumentazione necessaria alla gestione dei defibrillatori Dea, dislocati sul territorio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie